ANTICA TRATTORIA CHETERENA

Cucina Tradizionale Romagnola
tel. 0546.85008

  • trattoria cheterena

  • trattoria romagnola

  • antica trattoria cheterena

I nostri piatti


Scoprirete piatti tipici della tradizione romagnola come i taglieri di formaggi, salumi accompagnati da piadina e pizza fritta e crostini ai fegatini o ai funghi.

I primi piatti sono rigorosamente fatti a mano e tirati al mattarello.
I secondi invece comprendono carne alla brace, tagliate miste ed anche selvaggina. D'inverno potrete trovare anche pasta e fagioli, zuppa di farro e cereali, trippa alla parmigiana, cotiche e fagioli e zuppa di cipolle.
Infine i dolci anche questi di produzione propria e variano tutte le settimane.
Durante tutto l’anno piccoli menù degustazione caccia, funghi, tartufo e vegetariani.

Menù degustazione
Caccia Funghi e Tartufo

menu funghi tartufi.jpg

alcune nostre specialità

Cucina tipica romagnola

tagliere
curzul scalogno e fiori di zucca e zucchine
tagliatelle ai funghi.jpg
zuppa di cipolle
tagliata di manzo con fiori di zucca.jpg
tartufo bianco e uova
torta cioccolato con zabaione e fragole

Cucina vegana e vegetariana

La Trattoria Cheterena è particolarmente attenta a tutte le esigenze della clientela.

Per questo motivo sono presenti menu per le persone che seguono regimi alimentari particolari: a disposizione menu vegani e menu per vegetariani.
Entro breve, verrà pubblicato il menu disponibile nella nostra locanda.

La trattoria propone piatti tipici romagnoli e cucina tradizionale emiliana, utilizzando prodotti freschi e genuini.

menu vegano ravenna

Ricette della nostra tradizione

Alcuni nostri consigli

Curzul con scalogno romagnolo e pancetta

curzul

Per il sugo:

pelare cipolla e scalogno e tagliarli à la Julienne, lavare i pomodori, scottarli in acqua bollente, quindi privarli della buccia e tagliarli a cubetti.

Tagliare poi à la Julienne la pancetta. In una casseruola sciogliere un pò di burro, aggiungere olio e appassirvi la cipolla.

Tortino di castagne con panna montata e zabaione

tortino di castagne

Preparazione:

riscaldare il latte e 250 grammi di panna con lo zucchero. Prendere una ciotola e versarvi la farina di castagne, la vanillina e con una frusta amalgamare il tutto insieme al composto prima riscaldato. Mescolare bene e aggiungere l’uovo e l’Alchermes senza montare il preparato.

Tagliata di Fiorentina di razza Romagnola con rosmarino e olio di Brisighella

tagliata di fiorentina di razza romagnola

Cuocere la fiorentina sulla griglia ben calda circa 2 minuti per parte, per ottenere una cottura al sangue. Disossare la fiorentina e tagliarla a losanghe di 2 cm di larghezza. Ricomporre la fiorentina sul piatto di portata.

Share by: